InTime & Industry 4.0

InTime & Industry 4.0

Il software di ottimizzazione dei trasporti InTime sviluppato da LAC fa propri i concetti che caratterizzano Industria 4.0 configurandosi come un servizio in grado di mettere in comunicazione attraverso il web e i sistemi digitali tutte le informazioni inerenti i processi interni ed esterni legati al mondo dei trasporti. Vediamo quali.
Industria 4.0 – un termine oggetto di molti articoli e approfondimenti sia tecnici che normativi che è al centro oggi dei dibattiti sia industriali che politici. Secondo LAC la principale filosofia e significato intrinseco di Industria 4.0 è il rapporto più stretto tra IT e tecnologia al fine di garantire che le imprese sono idonee ad affrontare le sfide del futuro. Così la quarta rivoluzione industriale, guidata dal rapido sviluppo di Internet, porterà ad una fusione del mondo reale e virtuale, che in ultima analisi genera quello che è concettualmente chiamato Internet delle cose (IOT): prodotti o componenti che si collegano con sistemi, utenti, o mezzi di trasporto e comunicano tra loro per produrre processi senza errori e più efficienti. Un segno del cambiamento verso l’industria 4.0 è la sempre maggiore importanza attribuita alla messa in rete dei sistemi informatici incorporati nei processi produttivi e logistici, sia tra di loro che con Internet. Accanto allo sviluppo sempre più veloce e più diffuso di automazione e integrazione nel settore arriva la creazione di tecnologie di monitoraggio e controllo sempre più intelligenti che le aziende possono utilizzare per gestire e ottimizzare reti intere e la catena del valore praticamente in tempo reale. In questo contesto si colloca anche l’auto-apprendimento intelligente di fabbrica.

Smart Logistics: la logistica del futuro

Seppure l’attenzione dei paradigmi della Industria 4.0 possano essere rivolti alla industria manifatturiera, in realtà le nuove tecnologie intelligenti stanno sempre di più trovando la loro strada nel settore dei trasporti e sono vicine nel riuscire a rivoluzionare un intero settore. Ma cosa sono esattamente le tecnologie intelligenti? Sono sistemi computer-assistiti che controllano in modo completamente automatico interi processi di lavoro. Possono funzionare in modo autonomo e sono quindi in grado di gestire un intero processo indipendente oppure suggerire azioni e identificare soluzioni divenendo sistemi avanzati a supporto delle decisioni. La logistica distributiva di oggi ha poco in comune con la gestione relativamente unidimensionale e dei beni vista fino a pochi anni fa. Ciò è dovuto alle nuove tecnologie Web che consentono un nuovo livello di interattività tra coloro che sono coinvolti – e lo sviluppo continua a ritmo sostenuto. Come tale, molti sistemi di trasporto parzialmente e completamente automatizzati differenti engono già sperimentati.

Il collegamento tra i dati e la logistica dei trasporti

In ottica Industria 4.0, la logistica dei trasporti potrà svolgere un ruolo ancora più importante a fianco della logistica dei dati. Ciò comporta in particolare il completo collegamento dei tutti gli elementi coinvolti nella catena di trasporto. In diversi settori è già una realtà e nell’uso quotidiano in un certo numero di applicazioni: pianificazione del percorso flessibile sulla base delle previsioni della situazione del traffico o di tempo e gestione del software assistita dei flussi di traffico sono solo due esempi. Ma lo sviluppo tecnico non si ferma qui. L’introduzione di veicoli intelligenti, auto-guida in un’infrastruttura di traffico in base alla Internet of Things aprirà la porta completamente alle nuove dimensioni e porterà a soluzioni più automatizzate e flessibili logistica. In quest’ottica, i dati e la logistica dei trasporti vanno di pari passo. La prima fornisce le informazioni che vengono poi utilizzate per ottimizzare la logistica dei trasporti. Quanto più le informazioni sulla capacità, il tempo, il traffico, e dei veicoli è condivisa, i crescenti flussi logistici possono essere gestiti. In un’epoca in cui la produzione è in crescita e sempre lotti più piccoli vengono trasportati (parola chiave: e-commerce), i lati di produzione e distribuzione dipendono dell’efficienza e della flessibilità della logistica dei trasporti.